19 Giugno 2021
Edit

Sapori Il Tabloid è l’inserto dedicato al mondo del cibo, dei sapori e del buon bere. Ma anche eventi, sagre e tutto quello che riguarda il mondo del food.

Street food, non solo panini  

Un modo di mangiare che si è diffuso negli ultimi anni è lo street food, cioè il cibo che si mangia passeggiando in strada. Anche se nella visione collettiva il cibo che più si presta ad essere mangiato in questo modo sono i panini, in realtà sono tante le altre pietanze che rientrano nello street food.

La focaccia, il panzerotto, le patate

Ad esempio la focaccia, il panzerotto, le patate (fatte in ogni modo), il cono con la frittura. In genere ogni regione ha i suoi propri piatti adatti allo street food:

  • in Puglia, non solo focaccia, panzerotto e sgagliozze; si potrà gustare anche il panino con il pesce oppure dei dolci come il pasticciotto
  • in Sicilia, a parte tutte le leccornie fritte, il re sarà l’arancino di riso o il panino con la milza
  • a Roma, un’invenzione recente è invece il trapizzino, cioè un ibrido fra un tramezzino ed una pizza da riempire con vari condimenti tipici della tradizione romana: verdure con trippa, bollito picchiapò, misticanza, coda alla vaccinara e così via
  • a Milano, un altro piatto che si può gustare tipico dello street food è il tamaki giapponese rivisitato: il tipico cono di alghe riempito con riso e pesce diventa itamaki, un cono realizzato con una pasta speciale annerita con del nero di seppia, farcito con gamberi rossi, polipo, salmone ma anche carne di fassona, ‘nduja e caponata di verdure.

Anche la cucina straniera

Anche la cucina straniera può diventare protagonista dello street food, come il sushi o il kebab, magari rivisitati (soprattutto il primo), per diventare più facilmente mangiabile mentre si passeggia.

In Italia comunque molti ristoratori con la loro fantasia hanno creato delle pietanze sempre più apprezzate nello street food: oltre a quelle già elencate, un altro esempio è il kebab italiano che proprio come suggerisce il nome, utilizza ingredienti della cucina tricolore ed anche la provenienza della carne è rigorosamente nazionale.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Redazione Il Tabloid

Non perderti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *