Acqua pazza, che tipo di cottura è?   

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Acqua pazza

Ci sono diversi modi di cuocere e preparare alcuni piatti ma sicuramente si sarà sentito o letto su qualche menu “all’acqua pazza”.

Ma di cosa si tratta?

L’acqua pazza è una modalità di cuocere alcune pietanze, originaria della cucina napoletana.

Si cucina e cuoce in questo modo soprattutto il pesce bianco di medie dimensioni, ad esempio branzino, orata, dentice, spigola, pesce persico, sarago, pezzogna, occhiata, pesce San Pietro, gallinella.

Il pesce quindi si fa lessare in poca acqua con olio extravergine di oliva, vino bianco, aglio, qualche pomodoro, prezzemolo, peperoncino e, se si vuole, patate.

Prima di tutto occorrerà tagliare i pomodorini, preferibilmente San Marzano. In un recipiente versare olio extravergine d’oliva, 1/2 spicchi di aglio ed infine i pomodorini che dovranno cuocere per qualche minuto.

Aggiungere le erbe aromatiche quindi prezzemolo e peperoncino e salare a piacere. Quando il sughetto inizierà a restringersi, sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco secco, mantenendo sempre la fiamma viva per qualche minuto.

Una volta che l’alcool sarà evaporato

Una volta che l’alcool sarà evaporato, abbassare la fiamma e mettere il coperchio, facendo cuocere a fuoco dolce per una ventina di minuti e controllando che il tutto non si attacchi (in tal caso aggiungere un po’ d’acqua).

Ci si accorge che il pesce è cotto quando l’occhio diventa bianco (se si sta cucinando intero), altrimenti valutando se la carne è diventata chiara e morbida. Meglio però non cuocere troppo il pesce perché altrimenti non sarà gradevole da mangiare.

Una volta che il pesce sarà pronto, toglierlo dal fuoco e aggiungere altro prezzemolo a crudo prima di gustarlo. Quindi per acqua pazza si intende più che altro una tecnica di preparazione molto semplice, utilizzando gli ingredienti sopra citati.

In questo modo si potrà preparare un secondo piatto davvero gustoso e di impatto, facile e veloce da preparare.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Iscriviti alla nostra newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe interessarti

Scelti dai lettori