Licoli, che tipo di lievito è? 

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Licoli

Si usa sempre più spesso preparare il pane, focacce, pizze o altri lievitati a casa. Ci sono diverse alternative che si possono utilizzare per il lievito ma molto spesso ci si cimenta anche nella creazione di questo, ad esempio quando si tratta di biga, lievito madre o licoli.

Il licoli da Li.Co.Li. “Lievito in Coltura Liquida” è un lievito madre a maggiore idratazione, cioè che contiene un quantitativo di acqua maggiore e quindi ha una consistenza più liquida.

Gli ingredienti per prepararlo

Gli ingredienti per prepararlo sono acqua, farina Manitoba e serve uno starter (che può essere un frutto, uno yogurt o del miele). Questo lievito viene conservato in frigorifero, in un vaso abbastanza capiente di vetro, ben tappato.

Un licoli “maturo” deve essere rinfrescato ogni 15 giorni mentre il licoli appena creato ha bisogno di rinfreschi più frequenti e in ogni caso qualche ora prima di essere usato per preparare il pane o altro prodotto.

Per il rinfresco è necessario aggiungere acqua e farina in parti uguali: aggiungere la stessa quantità di licoli esistente (quindi se si hanno 50 grammi di licoli, portarlo a temperatura ambiente per un’oretta circa e poi aggiungere 50 grammi di farina e 50 grammi di acqua, e mescolare per bene).

Dopo qualche ora, il lievito liquido sarà raddoppiato e potrà essere usato per panificare pane, pagnotte, focacce, pizza o per preparare tanti altri lievitati.

Per regolarsi con il quantitativo da usare

Ci si può regolare sul quantitativo da utilizzare tenendo conto di alcuni aspetti: la temperatura della casa, la tipologia di farina e i tempi di lievitazione, ad esempio se si utilizza la farina di tipo 1 per il pane, bisogna aggiungere il 20% di licoli.

Quindi il licoli è un’ottima alternativa alla biga, al lievito madre e al lievito di birra per panificare o per preparare la pizza fatta in casa.
[smiling_video id=”234754″]


[/smiling_video]


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Iscriviti alla nostra newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe interessarti

Scelti dai lettori