Le proposte gastronomiche stellate Michelin degli hotel Barceló

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Michelin

Una vacanza non si misura solo dalle camere da letto, dagli spazi comuni e dalle zone benessere, ma anche dai ristoranti e dalla qualità del cibo offerta. Non a caso Barceló Hotel Group offre ai propri ospiti proposte culinarie per sperimentare i piaceri di una gastronomia in cui i prodotti locali e le conoscenze derivanti da lunghe tradizioni sono sempre al centro di ogni piatto.

Poesie e arte in forma di gastronomia (Las Palmas)

Con un nome ispirato all’opera “Poema degli Elementi” del noto artista Néstor Martín-Fernández de la Torre, il ristorante Poemas di Hermanos Padrón è il fiore all’occhiello della proposta gastronomica del Santa Catalina, un Royal Hideaway Hotel alle Canarie.

Poemas by Hermanos Padrón, con i fratelli Padrón al timone e lo chef Icíar Pérez come capo cuoco e con 1 stella Michelin, si distingue per offrire una linea gastronomica basata sulla cucina d’autore. Nei suoi piatti, il prodotto canario – il vero protagonista – viene esaltato con una proposta all’avanguardia e di influenza internazionale.

Chez Lumiére, brasserie franco-giacobina (Cadice)

Situato nel Royal Hideaway Sancti Petri, il nuovo spazio gastronomico Chez Lumière, è unico nel suo design. Ispirato alle brasserie francesi e progettato dall’architetto e interior designer Jean Porsche, ospita lo chef Juanlu Fernández (una stella Michelin). Il suo menu presenta ricette della nouvelle cuisine francese preparate con prodotti locali della provincia di Cadice.

Estación Canfranc, una proposta dal sapore locale (Huesca)

Eduardo Salanova e Ana Acín, esperti di alta cucina aragonese, guidano il progetto gastronomico dell’emblematico hotel Canfranc Estación, un Royal Hideaway Hotel. Il concetto a cui Salanova e Acín stanno lavorando offrirà una cucina creativa dalla tecnica insuperabile, a cui si aggiungeranno cenni alle antiche ricette aragonesi, dove il protagonista è il sapore.

El Rincón de Juan Carlos, alta cucina canaria (Tenerife)

Arte e gastronomia d’avanguardia si fondono in El Rincón de Juan Carlos, il ristorante stellato Michelin dell’hotel Royal Hideaway Corales Resort, guidato dai fratelli Padrón.

El Rincón de Juan Carlos mantiene una proposta gastronomica originale che ha come piatti principali materie prime di alta qualità, puntando su prodotti a chilometro 0 e su un’elaborazione tipica dell’alta cucina. Nel menu si trovano piatti suggestivi come il filetto alla bordolese, la cernia al sesamo nero o i calamari con aglio nero e limone marocchino.

La Finca, un omaggio al territorio (Loja, Granada)

Rendendo omaggio alle culture limitrofe, La Finca, il ristorante dell’hotel La Bobadilla, un Royal Hideaway Hotel, offre ai clienti un viaggio attraverso le province di Malaga e Granada sotto la guida dello chef de La Cabaña Pablo González, premiato con 2 stelle Michelin. Qui si possono gustare piatti di verdure, di mare e di montagna attraverso i prelibati menu degustazione. Parlare di gastronomia andalusa significa parlare di olio d’oliva e di caviale di Riofrío, prodotti tipici della zona e protagonisti di un’esperienza gastronomica unica.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Iscriviti alla nostra newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Scelti dai lettori