Vongole, come spurgarle dalla sabbia

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Vongole

Quando si cucinano le vongole, una cosa molto importante da fare è spurgarle dalla sabbia, quindi pulirle. Per prima cosa bisogna procurarsi uno scolapasta, una pentola e un contenitore capiente.

Serviranno anche dell’acqua corrente e del sale grosso.

Se ci sono delle vongole rotte o aperte, andranno eliminate (questo perché, se sono rotte, vuol dire che sono morte e al loro interno potrebbero esserci tante impurità).

Passare quindi le vongole sotto l’acqua corrente del lavandino strofinando il guscio con una paglietta per eliminare lo sporco esterno. Continuare a sciacquare le vongole sotto l’acqua, battendole sul fondo del lavabo per far cadere già un po’ di sabbia.

Poi porle nello scolapasta che sarà posizionato all’interno di una pentola capiente. Riempire il contenitore con acqua e sale (20 grammi di sale per ogni litro di acqua).

Mescolare in modo che il sale si sciolga e immergere le vongole e lasciarle in ammollo per un paio di ore. Potrebbero bastare due ore ma, se necessario, prolungare lo spurgo cambiando l’acqua.

Se si nota che c’è della sabbia, vuol dire che lo spurgo è avvenuto correttamente e le vongole saranno pulite e pronte per essere utilizzate.

Le vongole ben si prestano a tante preparazioni, ad esempio spaghetti allo scoglio o spaghetti con le vongole, a risotti, oppure possono essere gustate per secondo semplicemente marinandole.

Insomma, sono davvero molto versatili e gustose, soprattutto se fresche e acquistate ad esempio in pescheria. Ecco perché è importante pulirle per bene proprio per evitare che gustandole, ci sia della sabbia che potrebbe rovinare tutto il pranzo o la cena.

Come visto la procedura è molto semplice e quindi le vongole saranno subito pronte per poter essere utilizzate e gustate, assaporandone tutto il loro gusto.

Si possono anche conservare in frigorifero per qualche giorno, tenendole in un contenitore con dell’acqua.
[smiling_video id=”229742″]


[/smiling_video]


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Iscriviti alla nostra newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe interessarti

Scelti dai lettori