Brodo, quale carne utilizzare

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Brodo

Il brodo è la pietanza perfetta da gustare durante le fredde giornate autunnali e invernali. Inoltre può essere la base per realizzare altre ricette. Il brodo è un piatto che viene gustato spesso anche durante le feste e che in genere è apprezzato da grandi e piccini.

Preparare un ottimo brodo di carne

Per preparare un ottimo brodo di carne, bisogna utilizzare la carne giusta, sia nei tipi che nei tagli.

Per quanto riguarda i tipi, è preferibile la carne di manzo e di gallina.

Quanto ai tagli, invece, generalmente non sono necessari tagli pregiati, a differenza di quanto invece serve per realizzare bolliti e arrosti (cioè carni di primo taglio).

Dunque i tagli migliori per il brodo sono: la spalla, il garretto, il bianco costato di pancia, la punta di petto, il collo di gallina e le alette di pollo.

Molti realizzano il brodo aggiungendo anche le zampe di galline, che ovviamente vanno private delle piume e della pelle prima di essere aggiunte alla preparazione.

Si può preparare anche il brodo di ossa con le ossa di vitello e di manzo (ad esempio il ginocchio): in questo modo si otterrà un piatto molto nutriente e ricco di collagene.

Ma come si prepara un ottimo brodo di carne?

La prima cosa da fare è sciacquare la carne, eliminare i pezzetti di osso e aggiungere abbondante acqua fresca, verdure e aromi. Il segreto per ottenere un gustoso brodo sta anche nella cottura (l’ideale sarebbe minimo 12 ore).

Quando il brodo bolle bisogna poi abbassare la fiamma ed eliminare via via la schiuma bianca che si forma in superficie con un mescolo forato.

Una volta pronto, bisogna metterlo in frigo e, quando si raffredda, eliminare lo strato di grasso. Il brodo di carne si può gustare da solo oppure con della pasta o, ancora, con delle uova per creare la stracciatella
[smiling_video id=”225612″]


[/smiling_video]


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Iscriviti alla nostra newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe interessarti

Scelti dai lettori