23 Gennaio 2022
Edit

Sapori Il Tabloid è l’inserto dedicato al mondo del cibo, dei sapori e del buon bere. Ma anche eventi, sagre e tutto quello che riguarda il mondo del food.

Pasta al dente, che cosa significa?    

Ci sono diverse correnti di pensiero sulla cottura della pasta: c’è chi la gradisce al dente e chi scotta.

Molte volte ci sono delle vere e proprie “liti” a tavola per chi preferisce la pasta più cotta e chi più cruda; su una cosa probabilmente si è tutti d’accordo: l’importante è che la pasta non cuocia troppo perché altrimenti diventerà collosa.

Nello specifico si parla di pasta al dente

Nello specifico si parla di pasta al dente perché si verifica se questa è cotta o meno, provando il grado di cottura frammezzando la pasta con i denti.

Si dice al dente anche perché non essendo completamente cotta non potrebbe mangiarla chi non ha i denti (ad esempio gli anziani o chi ha problemi alle arcate gengivali).

Comunque, la pasta al dente è quella cotta al punto giusto e pronta per essere servita.  Infatti la pasta risulterà elastica e che oppone una leggera resistenza alla masticazione.

Se si taglia la pasta, non si vede l’anima bianca nella parte centrale e non si sentono nemmeno scricchiolii propri perché la pasta non è più dura.

Al contrario si parla di pasta al chiodo

Al contrario si parla di pasta al chiodo quando si scola la pasta in anticipo rispetto alla normale cottura al dente (o quella indicata sulla confezione).

Quindi si assaggia la pasta dopo i primi minuti di bollitura e con le dita si tocca la consistenza: questa deve risultare ancora rigida al tatto e spezzandola con i denti si sentirà ancora un leggero scricchiolio (proprio perché la pasta è ancora leggermente cruda) e si noterà ancora l’anima bianca nella parte centrale.

Di solito la cottura al chiodo non è molto apprezzata, al contrario di quella al dente che è quella che va per la maggiore e si presta a tutte le preparazioni; la cottura al chiodo invece è migliore per le preparazioni che richiedono una successiva mantecatura, in padella o a freddo.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Redazione Il Tabloid

Non perderti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *