Pomodori con il riso, come si preparano  

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Pomodori

I pomodori con il riso sono una ricetta romana molto gustosa, ideale anche come primo piatto da portare al mare o da preparare quando si hanno ospiti.

Gli ingredienti per preparare questo piatto sono:

  • 8 pomodori rossi tondi
  • riso Ribe (o Carnaroli)
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • menta (basilico o origano)

Iniziare con il lavare i pomodori e dopo averli asciugati, tagliarli con un coltello a seghetta rimuovendo la calotta superiore, senza buttarla via perché servirà alla fine per chiudere i pomodori.

Incidere il cuore del pomodoro lungo tutta la circonferenza scavando l’interno con un cucchiaino in modo da rimuovere la polpa e i semini.

La polpa estratta, spostarla in una scodella e sminuzzarla

Insaporire l’interno di ciascun pomodoro con del sale e condire la polpa sminuzzata con sale, pepe, foglie di menta (o altra erba aromatica).

Mescolare e aggiungere il riso crudo, amalgamando per far insaporire.

Lasciar riposare il riso nella polpa per almeno 30 minuti coprendo la ciotola con la pellicola o con un piatto; in questo modo si insaporirà e ammorbidirà in modo da essere più veloce da cuocere in forno.

Trascorso il tempo, riempire i pomodori con un cucchiaio di riso (non di più perché tendere a crescere e deve cuocere comunque molto lentamente) e la polpa, ed infine chiudere il pomodoro con la calotta che si era tagliata e messa da parte in precedenza.

Infine, sistemare i pomodori in teglia e infornare in forno già caldo 180-200°C in modalità statica, per circa 40-45 minuti.

Appena saranno cotti, sfornare e lasciare raffreddare completamente.

Mangiare a temperatura ambiente o freddi ma non bollenti; questo piatto si può portare anche a lavoro per la pausa pranzo o sotto l’ombrellone dato che i pomodori sono molto leggeri.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Iscriviti alla nostra newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe interessarti

Scelti dai lettori