Barbecue, cosa cuocere per primo

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Barbecue

Quando si organizza un barbecue, il problema principale può essere che cuocendo diversi tipi di cibi, alcuni si cuociano prima e altri invece debbano ancora continuare a cuocere.

Cuocere gli alimenti con criterio e ordine

Quindi è bene cuocere gli alimenti con criterio e ordine, perché infatti c’è sempre qualcosa da cuocere per primo.

Ogni alimento ha il suo tempo di cottura: di solito il pesce si cuoce prima della carne (pollame e maiale necessitano di più tempo e temperature più dolci per non seccarsi).

Il manzo invece ha bisogno di pochi minuti per lato per rimanere rosato mentre il formaggio e la polenta cuociono davvero velocemente. Le verdure hanno bisogno di tempo e basse temperature.

Quindi, tenendo conto della tempistica di cottura, si può cominciare dalle cose che ne prevedono una più lunga:

  • pesce (12-15 minuti per lato)
  • petto o fesa di tacchino (10-12 minuti per lato)
  • costolette di agnello e braciola di maiale (8-10 minuti per lato)
  • petto di pollo (7-8 minuti per lato)
  • zucchine e melanzane (6-8 minuti per lato)
  • filetto (cottura media, 6-7 minuti per lato)
  • hamburger e pancetta(5 minuti per lato)
  • salsiccia (15 minuti)
  • filetto di pesce (4-5 minuti per lato)
  • formaggio (5 minutI)

Un’altra regola

Un’altra regola è di cuocere per primi i cibi che si possono anche mangiare tiepidi e per ultimi quelli che invece sono più gustosi da consumare ben caldi. In genere la tabella di marcia più consigliata è quella di cominciare comunque dalla marinatura delle verdure e poi dalla loro cottura.

Procedere con il pesce (in modo che non prenda il sapore della carne) ed infine concludere proprio con la carne, attenendosi alle tempistiche di cottura viste sopra. Organizzando un barbecue in questo modo, si gusteranno i cibi alle giuste temperature, evitando bruciacchiature, non buone né per la salute e né per il palato.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Iscriviti alla nostra newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe interessarti

Scelti dai lettori